Detrazione del 36% anche nel 2020 -
Torna il "Bonus Verde"!

Anche questo anno resta attivo il Bonus Verde. Grazie al Bonus Verde  i giardini privati potranno usufruire di aiuti statali. La detrazione del 36% è una forma di sostegno alla diffusione del verde utile sia a combattere lo smog delle nostre città che a renderle più verdi e più a misura d'uomo.

Il Bonus Verde spetta non solo ai proprietari ma anche per le spese sostenute per interventi eseguiti sulle parti comuni esterne degli edifici condominiali, fino a un importo massimo complessivo di 5.000 euro per unità immobiliare a uso abitativo. In questo caso, ad averne diritto è il singolo condomino.

Inoltre quest'anno fanno parte dell'agevolazione anche lavori di cura e manutenzione sia per private che per condomini.

Gli interventi detraibili sono i seguenti:

  • Progettazione e realizzazione di giardini
  • Progettazione e realizzazione di aree verdi
  • Realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili
  • Progettazione e realizzazione di pozzi e biopiscine
  • Realizzazione d'impianti d'irrigazione
  • Lavori di manutenzione estraordinari
  • Lavori di cura delle aree verdi

La detrazione Irpef va calcolata su un importo massimo di 5.000 euro per unità immobiliare a uso abitativo ed è pari al 36% delle spese sostenute nel 2019 per gli interventi appena citati.

Restiamo a Vostra dispozizione per ulteriori domande o chiarimenti.